Glicine

Glicine
Il Glicine, nel linguaggio dei fiori, è sinonimo di fermezza. Questo può essere in gran parte attribuito al fatto che cresce facilmente anche nelle condizioni più difficili, ed è difficile da eliminare del tutto. Quadri di alberi di glicine sono stati venduti come portafortuna per i matrimoni in Giappone. Vi è anche una danza kabuki tradizionale conosciuto come Fuji Musume, o "Wisteria Maidens" che viene eseguita regolarmente in Giappone.
Riguardo al Glicine
Il glicine è un fiore viola dalla forma unica con un aspetto incredibilmente delicato. Questi rampicanti sono nativi di alcune aree della parte orientale degli Stati Uniti, così come della Cina, della Corea e del Giappone. Essi sono spesso utilizzati come addobbi ornamentali, soprattutto nei paesi orientali. Se adeguatamente curate, queste piante incredibili possono arrampicarsi per più di 20 metri, e possono facilmente allargarsi per 10 metri o più. C'è anche una pianta di glicine di più di 100 anni che si estende per più di un ettaro. Purtroppo, in molte parti degli Stati Uniti è considerato una specie invasiva, perché può distruggere le altre piante autoctone, ed è molto difficile da rimuovere.
Storia del Glicine
Il Glicine è stato individuato e classificato inizialmente da un botanico di nome Thomas Nuttall, dopo aver scoperto la pianta vicino casa sua. Quando gli è stato chiesto il motivo per il quale le ha attribuito tale nome, ha risposto in memoria di un suo buon amico, un certo dottor Caspar Wistar. Si tratta di una pianta robusta e facile da coltivare, ma tende a sviluppare spesse e pesanti ramificazioni, soprattutto quando è già impiantata da tempo. Questo può rendere difficile la manutenzione perché è piuttosto impegnativo eliminare ramificazioni grosse e robuste come le sue. È anche vero che se trascurata può danneggiare case ed edifici a causa dei suoi robusti e forti rami. 
Significato del Glicine
Il Glicine, nel linguaggio dei fiori, è sinonimo di fermezza. Questo può essere in gran parte attribuito al fatto che cresce facilmente anche nelle condizioni più difficili, ed è difficile da eliminare del tutto. Quadri di alberi di glicine sono stati venduti come portafortuna per i matrimoni in Giappone. Vi è anche una danza kabuki tradizionale conosciuto come Fuji Musume, o "Wisteria Maidens" che viene eseguita regolarmente in Giappone.